Corso Arbitri Associati

CORSI PER LA QUALIFICA DI ARBITRO ASSOCIATO

Il corso per tesserati da abilitare alla funzione di arbitro associato  indetto dal Comitato Territoriale di Varese.

E stato programmato in due sessioni di due incontri, dalle 20.30 alle 23.00. Presso il Comitato Territoriale di Varese in Via Cesare Correnti 2

27-28 Settembre   3-4 ottobre         modulo iscrizione

 

Regolamentazione figura arbitro associato

Art. 42 – Ufficiali di gara: Tesserati abilitati alle funzioni di Arbitro Associato – nomina e requisiti generali 1. Possono essere abilitati alle funzioni di arbitro associato i dirigenti, gli allenatori, gli atleti che: 1) abbiano compiuto il 16° anno di età; 2) abbiano superato il corso di abilitazione indicato nel successivo articolo 79, punto 1a.4; 3) abbiano formalmente aderito alla FIPAV con la sottoscrizione del tesseramento ed il pagamento della relativa quota in qualità di dirigente, allenatore, atleta. 2. Oltre agli osservatori e ai delegati arbitrali, possono altresì svolgere le funzioni di arbitro associato anche i segnapunti che abbiano superato il corso di abilitazione indicato nel successivo articolo 79, punto 1a.4.  3. Le funzioni di arbitro associato possono essere svolte solo nelle fasi territoriali dei campionati di categoria fino all’Under 16/F e Under 16/M e nei campionati territoriali fino alla 2a divisione. 4. I tesserati abilitati alle funzioni di arbitro associato potranno svolgere le loro funzioni fino al compimento del 65° anno di età, fermo restando l’obbligo, a partire dal 55° anno di età, di presentare annualmente un certificato rilasciato dalle autorità sanitarie in conformità a quanto indicato nelle circolari annuali del settore.